Pescara, Alberto Tramaglini nuovo presidente tar


L'organo di autogoverno della giustizia amministrativa ha deciso il 9 giugno. Insediamento a giorni dopo le formalità seguite alla registrazione del decreto di nomina


di Ilaria Proietti
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
17/07/2017 alle ore 17:12



E’ tutto pronto. Alberto Tramaglini si insedierà a giorni alla presidenza del tar Pescara. L’organo di autogoverno della giustizia amministrativa lo ha infatti indicato per quel ruolo già nella seduta del 9 giugno: prenderà possesso presumibilmente prima di agosto dopo le ultime formalità seguite alla registrazione del decreto di nomina. Tramaglini conosce perfettamente la situazione della sezione interna del tribunale amministrativo abruzzese dove opera già da anni come consigliere. Secondo i dati forniti dal suo predecessore, nel 2016 il contenzioso instaurato presso questo tar è aumentato rispetto al 2015, ma è ben lontano dai livelli degli anni precedenti: l’anno scorso infatti risultavano depositati 423 ricorsi, a fronte dei 385 del 2015, dei 417 del 2014, dei 523 del 2013 e dei 634 del 2012.

Gli ultimi dati hanno rilevato inoltre l’aumento del numero dei ricorsi in materia di appalti pubblici, mentre risulta leggermente diminuito il numero dei ricorsi in materia di edilizia ed urbanistica, in materia di espropriazione e di servizi pubblici. Peraltro, l’aumento del numero dei ricorsi depositati ha prodotto un conseguente aumento delle somme introitate dall’Erario per contributo unificato, grazie soprattutto all’aumento dei ricorsi in materia di appalti.

Sempre secondo l’ultima relazione sull’attività presentata all’inaugurazione dell’anno giudiziario a marzo scorso, la produttività del tar Pescara per il 2016 risulta pari all’87,5% dei ricorsi depositati (definiti 370 processi su 423 ricorsi) e il periodo di tempo medio per definire i ricorsi che intercorre dal deposito del ricorso alla pubblicazione della sentenza è in generale pari a circa 220 giorni e di 130 in materia di appalti. I ricorsi pendenti nel 2015 erano 301, quota salita a 355 nel 2016.